Notice: Undefined index: arturo in /home/artupanett/domains/arturu.it/public_html/v/computer/html/index.php on line 2
Html
23 May 2019 - 16:58--=[Computer]=----=[Computer]=----=[Musica]=----=[Musica]=----=[Geometra]=----=[Geometra]=----=[Download]=----=[Download]=----=[Link]=----=[Link]=----=[Articoli]=----=[Articoli]=--
Indice Computer Computer/ Html & C./ Html/ Capitolo 5/


Il tag FONT e formattare i testi

Per poter formattare il testo l'html usa due metodi principali: con i fogli di stile ( CSS ), e l'uso di tag appropriati come <FONT> oppure <Hn> (dove n è un numero da 1 a 6, ad esempio <H2>). La formattazione del testo secondo il W3C (http://www.w3.org l'ente che "depreca" lo standard del linguaggio e che i browser dovrebbero supportare), deve essere affidata interamente ai fogli di stile (è anche la soluzione migliore), ma per capire come usare i fogli di stile è bene sapere, anche, come si formattano i testi con i tag appropriati.

Il tag <FONT> serve principalmente per stabilire il carattere che si desidera usare, la dimensione e il colore. Gli attributi sono: face per stabilire il carattere che si desidera usare; size per la dimensione, che viene espressa con numeri interi a partire da 1 fino a 7; e color che serve per determinare il colore che può essere espresso sotto forma di testo, ad es. green, blue, red, ecc, oppure in forma esadecimale, da #000000 nero a #FFFFFF bianco, per un'aprofondimento consulta la tabella dei colori.
<BODY> <FONT FACE="arial" SIZE="2" COLOR="red">Questo testo ha il carattere arial, di dimesione 2 e di colore rosso</FONT> <FONT FACE="verdana" SIZE="3" COLOR="#000000">Questo testo ha il carattere verdana, di dimesione 3 e di colore nero</FONT> </BODY>
« Visualizza esempio »

Come si può notare dall'esempio le tabulazioni e a capo inseriti nel codice non influiscono nella visualizzazione, questo perchè tabulazioni e a capo si usano per mantenere ordinato il codice. Se si volesse inserire un da capo nel testo si dovrà usare il tag <BR>, non ha bisogno di chiusura quindi è sbagliato usare </BR>, anche se in IE viene visualizzato un'altro da capo, e da gli altri browser viene ignorato. Questo tag fa parte dei cosidetti tag fisici, perchè trasformano il testo. Un tag fisico ha il compito di formattare visivamente un documento , cioè di renderlo grassetto, corsivo, sottolineato ecc. La funzione di questi tag non è quella di dare un aspetto al documento, ma di marcare determinati punti. I tag fisici sono:
  • <B>, il testo contenuto è in grassetto ( b = bold ). Es. <B> grassetto </B>
  • <I>, il testo contenuto è in corsivo ( i = italic ). Es. <I> corsivo </I>
  • <U>, il testo contenuto è sottolineato ( u = underline ). Es. <U> sottonieao </U>
  • <BR>, si usa per andare a capo. Es. fine paragrafo.<BR>
  • <STRIKE>, il testo contenuto è barrato. Es. <STRIKE> barrato </STRIKE>
  • <SUP>, serve per mettere apici ad un vocabolo o numero. Es. Arturo<SUP>®</SUP> marchio depositato
  • <SUB>, serve per mettere pedici ad un vocabolo o numero. Es. In chimica l'acqua è: H<SUB>2<SUB>O
  • <PRE>, il testo contenuto è sensibile alle tabulazioni e ai da capo, interpreta i tag e comandi
  • <XMP>, il testo contenuto è sensibile alle tabulazioni e ai da capo, non interpreta alcun tag e comando

Una tecnica molto usata è "annidare" i tag, consiste semplicemente nel mettere un tag dentro l'altro sfruttando la sovrapposizione degli effetti. Ad esempio se vogliamo scrivere contemporaneamente testo in grassetto, sottolienato e italico basta fare: <B><U><I> testo </I></U></B>, basta solo stare attenti a mettere i tag uno dentro l'altro, in altri termini il primo ad essere aperto è l'ultimo che sarà chiuso. <BODY> <FONT FACE="arial" SIZE="2" COLOR="red"><B>Questo testo ha il carattere arial, di dimesione 2, di colore rosso e grassetto</B></FONT><BR><BR> <FONT FACE="verdana" SIZE="3" COLOR="#000000"><U><I>Questo testo ha il carattere verdana, di dimesione 3, di colore nero, italico e sottolineato</I></U></FONT><BR><BR> <FONT FACE="verdana" SIZE="3" COLOR="#000000"><STRIKE>Questo testo ha il carattere verdana, di dimesione 3, di colore nero e barrato</STRIKE></FONT><BR><BR> <FONT FACE="verdana" SIZE="3" COLOR="#000000">Arturo<SUP>&#174</SUP></FONT><BR><BR> <!--questo &egrave; un'esempio di un apice. &#174 &egrave; il codice per inserire caratteri speciali--> <FONT FACE="verdana" SIZE="3" COLOR="#000000">In chimica l'acqua &#232; H<SUB>2</SUB>O</FONT><BR> <!-- questo invece &egrave; un'esempio di un pedice --> </BODY> « Visualizza esempio »

Può capitare che si debbano inserire caratteri speciali, cioè che non si possono scrivere da tastiera. I caratteri speciali sono utilizzati per creare simboli standard o matematici riconosciuti a livello internazionale. Si possono scrivere in due modi: utilizzando il codice del carattere o il nome mnemonico. Un apetto comune nell'inserimento dei caratteri speciali tra il metodo mnemonico e numerico è che entrambi devono iniziare con "&" e finire con ";". Ad esempio il simbolo del copyrigt (©) può essere inserito in maniera mnemonica &copy; e in maniera numerica &#169; Per visualizzare la tabella con i codici dei caratteri clicca qui »

Oltre ai tag fisici esistono i tag logici. Un tag logico, al contrario ha la funzione di definire una struttura indipendentemente dal suo aspetto . Ovvero, indipendentemente dal modo in cui il browser interpreterà visivamente il contrassegno. I tag logici più usati sono:
  • <ADDRESS>, contrassegna informazioni di indirizzo (mail, telefono ecc.)
  • <BLOCKQUOTE>, usato per citazioni più lunghe di due o tre righe
  • <CITE>, usato per indicare la fonte della citazione
  • <CODE>, viene utilizzato per formattare righe di codice di programmazione
  • <DFN>, indica che il testo compreso è una definizione
  • <EM>, enfatizza il testo compreso all'interno del tag
  • <KBD> e <SAMP>, poco utilizzati. Indicano cose che il computer dovrebbe dire all'utente e viceversa, secondo un tipico concetto di Unix
  • <STRONG>, enfatizza il testo
  • <VAR>, legato a CODE, indica le variabili di programmazione
Il tag <Hn> ha la funzione di formattare i titoli. A secondo il numero che segue l'H il titolo (anche testo normale) sarà formattato in modo diverso. Es.: <BODY> <H1>Primo rigo</H1> <H2>Secondo rigo</H2> <H3>Terzo rigo</H3> <H4>Quarto rigo</H4> <H5>Quinto rigo</H5> <H6>Sesto rigo</H6> </BODY> « Visualizza esempio »

Vai Precedente
Vai Indice
--=[Home page]=----=[Home page]=----=[Forum]=----=[Forum]=----=[lingua]=----=[lingua]=----=[Statistiche]=----=[Statistiche]=----=[Cerca in questo sito]=----=[Cerca in questo sito]=----=[Info sul copyright]=----=[Info sul copyright]=----=[Scegli le impostazioni che preferisci]=----=[Scegli le impostazioni che preferisci]=----=[Scrivi al webmaster]=--
vPHPvHTMLvCSS